Il Rotary Club Milano Est

Il nostro Club, fondato ufficialmente il 14 gennaio 1958, é stato il terzo Club milanese in ordine di ammissione al Rotary International, subentrando ai preesistente Club di Melzo, Treviglio e Gorgonzola.

Sino dagli inizi della sua attività il Club si è distinto per le iniziative rotariane svolte e durante i suoi sessant’anni di vita ha acquisito molti meriti e non poca considerazione in sede distrettuale per il lavoro svolto nei settori più importanti della vita economica, culturale e sociale dai suoi soci, i quali hanno dedicato al Club le loro energie migliori per renderlo uno dei più prestigiosi di Milano.

E’ doveroso ricordare l’elenco dei pionieri, cioè dei soci fondatori:

  • Gianluigi Barni
  • Carlo Baruffi
  • Antonio Baslini
  • Giovanni Carini
  • Piero Chiaveri
  • Enrico Crespi
  • Ariodante Erba
  • Augusto Erba
  • Ambrogio Facchetti
  • Secondo Fasolis
  • Arturo Frates
  • Francesco Groppelli
  • Antonio Invernizzi
  • Remo Invernizzi
  • Mario Lucioni
  • Guglielmo Magatti
  • Edoardo Morello
  • Giovanni Ossani
  • Domenico Parisi
  • Camillo Ripamonti
  • Walter Ruffini

 

Il primo Presidente del nostro Club fu il professor Gianluigi Barni (1958/59-1959/60), uomo di profonda cultura storica e giuridica, di grande umanità e dirittura morale, dotato di una carica di simpatia e di calore umano veramente notevoli.

Ci par di vederlo ancor oggi, col suo sorriso bonario, col suo eloquio forbito e con la sua aria scanzonata che spesso e volentieri si sostituiva al piglio dotto e professorale manifestato nell’esercizio della sua attività accademica.

Generoso e cordiale, affabile e disponibile con tutti, tanto ha compiuto a favore del Club e tanto ha bene meritato nel consesso rotariano lombardo, che è divenuto Governatore del Distretto nel 1969/70.
A lui sono succeduti altri 45 PRESIDENTI, che del Club hanno retto con dedizione e competenza le sorti, guidandone le attività e affrontando i vari problemi, non sempre di facile soluzione.

“La sessualità delle donne e l’anatomia è molto più difficile degli uomini,” le persone in camice bianchi ci calmano. Ma è solo la metà della verità. Il resto è che noi, donne, non sanno molto di se stessi su se stessi. Sebbene sembrerebbe che tutto il materiale necessario per gli studi sia letteralmente a portata di mano. Ricordo in qualche modo da quando ero all’allenamento nello sviluppo dell’orgasmo femminile, e l’insegnante ha chiesto al pubblico una semplice domanda: “Hai fatto masturbarsi davanti allo specchio?” Il presente era ben scoraggiato, anche se l’allenatore stava solo cercando di capire se sappiamo cosa stava accadendo con il nostro corpo al culmine del piacere. Come sembremo e cosa ci vediamo gli uomini? A 30 presenti – non una sola mano sollevata. E i sexicoristi, a proposito, sono convinti: questa è quasi una procedura obbligatoria sul percorso della conoscenza di sé sessuale, che farmacia online senza ricetta aiuta a superare il vincolo, la rigidità e smettere di pensare se non hai sbattuto il mascara, ha fatto il L’acconciatura è scomparsa – che, basta dire, cattive fa rima con il ricevimento del vero piacere. “I ragazzi nel periodo di Pubertat si sviluppano attivamente e ispirati, così tanto si masturbano e così violentemente fantasticano che entrano nella vita adulta preparati”, ha detto il sessologo Valery Aginskaya, direttore del centro dei segreti di educazione sessuale. – E in noi non sono gli occhi perfetti e gli angoli “cinematografici”, ma le manifestazioni della vera passione animale. ” Le ragazze sono sempre più difficili. Nel migliore dei casi, brandiamo un singolo “pulsante” magico “(clitoride) e imparamo a sbarazzarsi della tensione di manipolazioni non buone con esso. HASP, al buio, e per la lealtà anche con gli occhi chiusi, come se facciamo qualcosa di inaccettabile, vergognoso, oltraggioso. Anche se alcuni non si concedono nemmeno. Pertanto, l’intero ulteriore modo sexy delle donne è solitamente costruito sul desiderio di indovinare e soddisfare i desideri degli uomini.

 

  • Eventi

    <<Feb 2024>>
    LMMGVSD
    29 30 31 1 2 3 4
    5 6 7 8 9 10 11
    12 13 14 15 16 17 18
    19 20 21 22 23 24 25
    26 27 28 29 1 2 3
  • Prossima conviviale

    Nessun evento
  • Bollettini

    20 Settembre 2023
    Presidente Gabriella Ferraro Bologna
  • Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi